NOTA! Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta le condizioni di utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Mancini testimonial di Calciatori per l’Unicef

Calciatori per UNICEF

Oggi presso l'auditorium dell'UNICEF a Roma è stata presentata l'iniziativa “Calciatori per l’UNICEF” a cui è intervenuto Roberto Mancini, Goodwill Ambassador di UNICEF Italia.

I calciatori di Serie A e B sono scesi in campo per sostenere "One UNICEF Response", il programma del Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia dedicato alla protezione e inclusione sociale dei migranti minori in Italia. L’iniziativa, lanciata da Panini, la casa editrice modenese con 25 miliardi di figurine vendute nelle 56 edizioni dell’"Album dei calciatori" -  aiuterà a raccogliere i fondi attraverso la vendita all’asta di 100 copie di un esclusivo cofanetto da collezione della raccolta di figurine "Calciatori 2016-2017".

Calciatori per UNICEF Calciatori per UNICEF Calciatori per UNICEF Calciatori per UNICEF

Ogni cofanetto contiene un album cartonato in edizione limitata e numerata (personalizzato in ogni copia da un'opera originale di Mauro Roselli, l'artista autore della copertina dell'album in stile street-art), tutte le figurine della collezione, un certificato di autenticità firmato a mano e una speciale maxi-figurina Panini riproducente l'immagine di un calciatore di una squadra di Serie A TIM o Serie B ConTe.it con il suo autografo originale.

Calciatori per UNICEF Calciatori per UNICEF

Grazie a Lega Serie A, Lega B e Associazione Italiana Calciatori (AIC), partner ufficiali dell'iniziativa, ben 100 giocatori hanno accettato di firmare la loro maxi-figurina, tra cui anche grandi campioni come Gianluigi Buffon, Francesco Totti, Riccardo Montolivo, Antonio Candreva, Giampaolo Pazzini, Ciro Immobile e Lorenzo Insigne. I 100 cofanetti saranno messi all'asta da UNICEF tramite la piattaforma online CharityStars (www.charitystars.com) a partire da domenica 2 aprile prossimo, per 5 settimane successive.

home


©robertomancini.com